news & events

Massimiliano Luciani - Maestro e Direttore Artistico


Massimiliano Luciani ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio Statale di Musica "Gioacchino Rossini" di Pesaro sez. staccata di Fermo e successivamente presso il Conservatorio Statale di Musica "G. B. Pergolesi" di Fermo. Sotto la guida del M° G. Tamburrini ha conseguito il Diploma in Composizione mentre sotto la guida del M. G. Monachesi ha conseguito il Diploma di Canto Lirico con voce di TENORE. Luciani ha poi proseguito l'approfondimento dei suoi studi con i maestri: M° L. Della Fonte e M° P.Bellugi per quanto riguarda lo studio della Direzione d'Orchestra e con la Signora M. Guglielmi, con il Basso M. Pertusi, la Signora A. Stella, il Tenore G. Raimondi, il Baritono Graziano Polidori, il Tenore N Antinori, il Tenore G. Merighi il Basso R. Scandiuzzi e con il M. P Vaglieri. Nell'ottobre 2003 frequenta l'accademia lirica internazionale di Katia Ricciarelli, alla fine del corso gli viene assegnato il ruolo di Ruiz nel "Trovatore" di G. Verdi rappresentato nella primavera 2004 al Teatro Marchetti di Camerino. Successivamente gli viene assegnato il ruolo del Capitano dei Balestrieri dell'opera Simon Boccanegra di G. Verdi, in cartellone per la 40° stagione lirica presso lo Sferisterio di Macerata.

Nell'agosto 2005 ha debuttato nel Requiem di Mozart organizzato dalla Provincia di Macerata e l'Associazione Sferisterio. Nella primavera 2006 debutta nell'opera "Chi rapì la topina Costanza" della compositrice contemporanea Roberta Vacca, al teatro Vaccai di Tolentino diretta dalla M° Cinzia Pennesi, con la quale debutta poi nel novembre 2006 il ruolo del dottor Sinisgalli dell'opera I due Timidi di Nino Rota. Nel Gennaio 2007 Tenore solista del Requiem di Mozart, sotto la direzione del M° D. Crescenzi a Porto Recanati in occasione dell'anniversario dell'autonomia della Città. Viene chiamato dalla I.C.O a cantare nel ruolo di Spoletta nella Tosca della produzione Toscana Opera Festival con la quale ha tenuto anche diversi concerti nella stagione operistica 2007. Nell'autunno 2007 viene chiamato ad interpretare il ruolo di Parpignol nella Boheme di Puccini al Teatro Pergolesi di Jesi e al teatro dell'Aquila di Fermo.
Al teatro Politeama di Napoli ha cantato il ruolo di Uberto in prima esecuzione moderna dell'opera "I Normanni a Salerno" di Domenico Marzano. Nell'aprile 2008 è finalista del Concorso internazionale di Canto Lirico "Città di Bologna" vincitore di una borsa di studia che gli ha permesso di frequentare un master con il Baritono P. Coni. Nel Gennaio 2008 viene chiamato ad intepretare il ruolo del primo Manager al teatro delle Muse di Ancona nellì opera Neues vom Tages di Hindemith sotto al direzione del M° B.Bartoletti e la regia di P.Pizzi; nel maggio-giugno 2008 al Teatro alla Scala di Milano come Giuseppe nella Traviata di G.Verdi sotto la direzione di C. Montanaro e la regia di L.Cavani. In novembre 2008 ha debuttato nel ruolo di Don Josè nella Carmen di Bizet al Teatro "F. Garcia Lorca" di Getafe - Madrid sotto la direzione del M° R. Estrada.
Debutta inoltre il ruolo di Alfredo nella Traviata sotto la direzione del Maestro L. Pusceddu e successivamente nel 2009 il ruolo di Turiddu nella Cavalleria Rustica di Mascagni diretto dal M° M. D'Agosto.
Nella stagione lirica del teatro "Pergolesi" di Jesi, di Fermo, Brindisi e Treviso, ha partecipato, alla produzione di Traviata con la regia di H. Brockaus e la direzione del M° Bisanti. Debutta successivamente nel ruolo Jeppo Liverotto, nella Lucrezia Borgia di Donizetti al Teatro delle Muse di Ancona con il Soprano Mariella Devia. L'opera è stata registrata e sarà  pubblicata dalla Bongiovanni. Prossimo tra gli impegni la partecipazione nel ruolo del Soldato, nella Forza del Destino di G. Verdi, allo Sferisterio Opera Festival stagione 2010.




La nostra Storia


Una banda nella storia; si, la banda di Petriolo (MC) ha oltre 150 di storia musicale alle spalle, e vanta un ottimo libro di ricordi. Costituitasi nel 1857, ha portato avanti il suo discorso musicale sempre ad ottimi livelli. Tutti i maestri che si sono succeduti hanno dato molto della loro esperienza per far crescere quest'organico strumentale molto caro a tutti i concittadini. Si ricordano in ordine di tempo il M° Luciano Gatta, Don Francesco Fusari, Don Renato Valentini, il M° Mario Antongirolami e in ultimo l'attuale giovanissimo M° Massimiliano Luciani.
Alla guida della Banda "Città di Petriolo" dai primi degli anni novanta, il maestro Luciani ha saputo dare la svolta decisiva, innalzando il livello qualitativo del gruppo musicale. La sua esperienza di compositore, cantante lirico e direttore d'orchestra è stata messa a disposizione della Banda del suo paese. Il tutto ha fatto sì che l'intero organico abbia potuto scoprire sempre nuovi orizzonti soprattutto da un punto di vista di repertorio e di performance. Il Corpo Bandistico mira a portare questa tradizione, non solo in provincia e in regione, ma in tutto il territorio nazionale ed oltre.
Accanto ai musicisti, vi è un numeroso gruppo di belle e brave majorette, guidate dalla loro coreografa Emanuela Paggi. Il gruppo delle majorette è stato fondato nel 2000 e da allora ha sempre mostrato un crescendo di bravura, presenza scenica e personalità. Le ragazze che compongono questo gruppo si esibiscono sia in parata, con i loro bastoni e i loro pompon, che sul palcoscenico eseguendo le coinvolgenti coreografie della loro insegnante. L'obbiettivo principale è quello di divulgare la letteratura bandistica e dare la possibilità a tutti coloro che fanno parte di questo centenaria realtà artistico - musicale, di poter mettere a frutto gli anni di studio.

Il Corpo Bandistico è stato ospite di diverse manifestazioni nazionali e internazionali:
  • 2003: Festival di Bande a Camporgiano (LU)
  • 2004: Festival della Valle d'Itria a Cisternino (BR)
  • 2005: Festival Internazionale per Bande e Majorette a Mezokšvesd (UNGHERIA)
  • 2007: Carnevale dei fiori di Debrecen (UNGHERIA)
  • 2008: Festival Internazionale per Bande e Majorette a Desinic (CROAZIA)

Dal 2002 il Corpo Bandistico organizza un Festival Internazionale per Bande da Parata e Majorette. Negli anni, sono stati ospiti della manifestazione:
  • l'Orchestra di Giovani Fiati "Città di Cisternino" (BR);
  • la Filarmonica "P. Mascagni" di Camporgiano (LU);
  • l'Orchestra di Fiati di Mezokòvesd (UNGHERIA);
  • la Banda Musicale "Città di Falconara" di Castelferretti (AN);
  • la Banda Musicale e Gruppo Twirling "L'Esina" di Moie di Maiolati Spontini (AN);
  • il Corpo Bandistico "Gioventù di San Gabriele" di Civitanova Marche (MC);
  • il Corpo Bandistico "Città di San benedetto del Tronto" (AP);
  • il Complesso Bandistico "Armelis" di Collarmele (AQ);
  • la Banda Musicale e Majorette Butterfly di Sezze (LT);
  • la Banda e Majorette di Balmazújváros(UNGHERIA);
  • la Società Filarmonica e gruppo Majorette di San Giustino Valdarno (AR);
  • Concerto Bandistico con Majorettes e Sbandieratori di Polignano a Mare (BA);
  • la Banda Musicale e Gruppo Majorettes "Città di Chiaravalle" (AN);
  • la Banda e Majorette di Tiszafüred (UNGHERIA);
  • la Banda di Krapina e le Majorette di Desinic (CROAZIA);
  • la Banda e Majorette di Magione (PG);
  • la Banda Musicale "Città di Staffolo" (AN).

Atutt'oggi la Banda musicale Città di Petriolo vanta un ottimo repertorio che il M° Luciani prepara e cura anche nelle trascrizioni. Il repertorio spazia dalla musica classico/sinfonica alla musica leggera, dagli standard americani ai brani del repertorio per orchestre di fiati, nonchè brani ballabili corredati delle coreografie delle majorette.
Gli obbiettivi, che l'Associazione Corpo Bandistico "Città di Petriolo" si propone per il futuro, sono molteplici:
  • avviamento ed avvicinamento dei giovani alla cultura musicale bandistica;
  • dare nuovo lustro ed impulso alla secolare tradizione musicale concertistica di Petriolo;
  • contegno, tono e migliore presentazione dei concertisti al pubblico nell'ambito dell'attività concertistica, anche fuori dell'ambito locale;
  • gemellaggi e raduni per crescere insieme alle altre realtà musicali.




I nostri Musicisti

Flauti
  • Ilari Chiara
  • Luciani Arianna
  • Lucisi Anna Maria
  • Riccobello Debora
  • Tiburzi Cristina
Clarinetto
  • Cuccioletta Daniela
  • D'Addetta Matteo
  • D'Amico Alessandro
  • Luciani Jenny
  • Mariani Marilisa
  • Verdolini Giovanni
Corno
  • Bonvecchi Asia
Trombone
  • Capitanio Enzo
  • Tartabini Pierluigi
Tromba
  • Cappelletti Roberto
  • Cudini Paolo
  • Scorpecci Lello
Flicorno Tenore
  • Moretti Nazzareno
Basso Tuba
  • Vissani Enrico
  • Salvucci Federico
Percussioni
  • Bianchi Roberto
  • Mastrocola Simone
  • Miliozzi Umberto
  • Zafrani Francesco
Sax Tenore
  • Antongirolami Eleonora
  • Miliozzi Claudio
  • Nasuti Carlo
Sax Contralto
  • Bernasconi Sandro
  • Ciccioli Matteo
  • Luchetti Walter
  • Zafrani Massimo
Sax Soprano
  • Ginobili Vincenzo
Sax Baritono
  • Luchetti Alessandro
Venerdì 5 luglio 2013: inizio XII festival Bande da parata e majorettes

Sabato 6 luglio 2013: XII festival Bande da parata e majorettes


Domenica 7 luglio 2013: XII festival Bande da parata e majorettes